Tecnologia



La gamma degli impianti di refrigerazione e gasatura acqua microfiltrata Sodastream Professional si contraddistingue per:

  • Sistema di raffreddamento diretto, ad alta efficienza, a secco o a banco di ghiaccio (Green Technology)
  • Isolamento vasca di raffreddamento con poliuretano privo di CFC in classe UL
  • Gas refrigerante ecologico R290
  • Pannello di controllo touch screen
  • Sistema elettronico di dosatura volumetrica
  • Gasatore professionale in acciaio inox AISI 304L
  • Tecnologia “Extreme pure touch” per i livelli di gasatura più forti
  • Serpentine di raffreddamento in acciaio inox AISI 304L
  • Autodiagnostica e allarme in caso mancanze o perdita d’acqua (sistema “water stop”)
  • Presegnalazione esaurimento filtro programmabile
  • Massima igiene garantita nel punto di erogazione con beccucci di protezione
  • Materiali plastici stampati con polimeri antibatterici
  • Componenti a basso consumo energetico
 

La gamma di impianti pre-mix e post-mix Sodastream Professional si contraddistingue per:

  • Sistema di raffreddamento diretto ad alta efficienza a banco di ghiaccio (Green Technology)
  • Isolamento vasca di spessore maggiorato utilizzando poliuretano privo di CFC in classe UL
  • Gas refrigerante ecologico R134a o R290
  • Carrozzerie Skin Plate Blu o acciaio inox 304L
  • Maniglie di sollevamento ergonomiche in acciaio
  • Coperchi smontabili e facilmente removibili per un controllo e una manutenzione semplice
  • Serpentine di raffreddamento birra e bevande in acciaio inox AISI 304L, lunghezze e diametro personalizzabili
  • Pompe di ricircolo ad alta efficienza disponibili in varie potenze con prevalenza da 6 fino a 20 mt.
  • Termostato meccanico o elettronico regolabile con display luminoso
  • Evaporatore in tubo di rame di diametro e spessore variabile
  • Condensatore in acciaio verniciato o rame/alluminio
  • Scarico vasca e controllo livello visivo (previsto in alcuni modelli) disponibile a richiesta su tutti gli altri
  • Tecnologia “Extreme Chill” per erogare birra a temperature anche inferiori a 0°C e gelare l’esterno delle colonne che prevedono il ricircolo di glicole al proprio interno
  • Componenti elettrici a basso consumo energetico